Affidamento dell’appalto per la costruzione della nuova sede per la tenenza dei Carabinieri di Cassano D’Adda

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DEGLI OPERATORI PER L’AFFIDAMENTO DELL’APPALTO DI LAVORI PER LA COSTRUZIONE DELLA NUOVA SEDE PER LA TENENZA DEI CARABINIERI DI CASSANO D’ADDA – CIG: 8116517 – CUP: I72F20000520007

***

Si rende noto che la società Officine Mak S.r.l., nella propria qualità di soggetto attuatore del piano attuativo denominato “Piano di AT26 – Caserma Carabinieri”, tramite il presente avviso, intende avviare una indagine di mercato per l’acquisizione di manifestazione di interesse da parte di operatori economici da invitare ai fini dell’espletamento della procedura negoziata esperita ai sensi 1, c. 2, lett. b), del d.l. 16 luglio 2020, n. 76, per l’affidamento dell’appalto di lavori per la costruzione della nuova sede per la tenenza dei Carabinieri di Cassano D’Adda.

Si fa presente che la manifestazione d’interesse, finalizzata all’invito alla successiva procedura negoziata, non vincola in alcun modo il soggetto attuatore, il quale si riserva la facoltà di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa al presente avviso e di non dare seguito all’indizione della successiva gara, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa, nemmeno ai sensi degli artt. 1337 e 1338 del Codice Civile.

Pertanto, il presente avviso è da intendersi come mero procedimento preselettivo che non comporta né diritti di prelazione o preferenza, né impegni o vincoli di qualsiasi natura sia per gli operatori interessati che per la stazione appaltante.

Si dà atto che:

- l’opera costituisce opera di urbanizzazione secondaria prevista dalla convenzione attuativa del “Piano di AT26 – Caserma Carabinieri” stipulata dalla società Officine Mak S.r.l. e dal Comune di Cassano d’Adda in data 29 ottobre 2020;

- l’area su cui sorgerà l’opera è attualmente di proprietà di terzi ma è in corso un procedimento per la sua acquisizione; pertanto, l’esperimento della procedura negoziata e la stipula del relativo contratto di appalto saranno condizionati all’esito positivo del su indicato procedimento di acquisizione.

1. STAZIONE APPALTANTE

Officine Mak S.r.l., con sede legale in Milano, Via Camperio n. 14, C.F. e P.IVA 00744200155, in qualità di soggetto attuatore del piano attuativo denominato “Piano di AT26 – Caserma Carabinieri” (e-mail: amministrazione@officinemak.it – Posta elettronica certificata: officinemak@pec.edslegal.it ).

Il responsabile del procedimento (RUP), ai sensi dell’art. 31 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, è l’Ing. Giovanni Rossi (tel. 0377/401147, e-mail giovanni.rossi5@ingpec.eu).

2. OGGETTO E IMPORTO DEI LAVORI

L’appalto ha per oggetto i di lavori per la costruzione della nuova sede per la tenenza dei Carabinieri di Cassano D’Adda.

Importo complessivo: € 2.868.456,17, di cui € 2.749.956,41 per lavori soggetti a ribasso d’asta ed € 118.499,76 quali oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d’asta.

I lavori ricadono nelle seguenti categorie:

- lavorazioni categoria prevalente OG 1 – Edifici Civili e Industriali – Classifica IV - € 2.044.559,03;

- lavorazioni scorporabili OS 30 – Impianti interni elettrici, telefonici, rediotelefonici e televisivi – Classifica II - € 310.437,25;

- lavorazioni scorporabili OS 28 – Impianti termici e condizionamento – Classifica I - € 273.316,76;

- lavorazioni scorporabili OS 3 – Impianti Idrico-sanitario, cucine, lavanderia – Non occorre iscrizione SOA - € 121.643,37;

Le informazioni contenute nel presente avviso sono indicative dei lavori che si intendono eseguire e tali interventi potranno essere modificati nella lettera di invito inoltrata ai fini dell’espletamento della successiva procedura negoziata, senza che possa essere vantata dall’operatore economico alcuna pretesa o eccezione.

3. NUMERO DI OPERATORI CHE SARANNO INVITATI ALLA SUCCESSIVA PROCEDURA

Tra gli Operatori che avranno risposto alla presente manifestazione di interesse, previa verifica della completezza e rispondenza a quanto richiesto dal presente avviso, si redigerà l’elenco degli operatori economici sorteggiati e ammessi alla successiva procedura di negoziazione.

Ai sensi dell’art. 1, c. 2, lett. b), del d.l. 16 luglio 2020, n. 76, saranno invitati alla successiva procedura negoziata un numero di operatori economici pari a 15, ove esistenti, che abbiano risposto al presente avvisto dichiarando il possesso dei requisiti, presentando la domanda in conformità del modello allegato. Nel caso di un numero superiore a 15 operatori rispondenti al presente avviso, si procederà ad un sorteggio in seduta pubblica per l’estrazione di n. 15 operatori ai quali inoltrare l’invito alla procedura negoziata descritta dal presente avviso.

Non sarà eseguita la fase del sorteggio ove i soggetti che manifestino il proprio interesse a partecipare alla successiva procedura, dichiarando il possesso dei requisiti richiesti, siano pari o inferiori a 15; in tal caso, tutti gli operatori che chiedono di partecipare saranno invitati alla successiva procedura di negoziazione.

Resta inteso che l’ammissione dell’istanza non costituisce dimostrazione di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l’affidamento. Le dichiarazioni rese dagli interessati saranno oggetto di accertamento da parte della stazione appaltante, in occasione della successiva procedura negoziata. La stazione appaltante, in qualunque momento della procedura, potrà verificare le dichiarazioni rese dagli operatori. Le manifestazioni di interesse non saranno vincolanti per la Stazione appaltante.


4. PROCEDURA DI SCELTA DEL CONTRAENTE

L’appalto sarà affidato a mezzo di espletamento di procedura negoziata, senza previa pubblicazione di bando, con il criterio del minor prezzo, ai sensi dell’art. 1 del d.l. 16 luglio 2020, n. 76.

5. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono proporre la propria candidatura in merito al presente avviso gli operatori economici, in forma singola o associata, indicati agli artt. 45, 47 e 48 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, in possesso, al momento della pubblicazione del presente avviso, dei seguenti requisiti.

a) Requisiti di ordine generale

Assenza delle cause di esclusione previste dall’art. 80 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, o di altri impedimenti a contrarre in materia di appalti pubblici.

b) Requisiti di idoneità professionale

Iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura (C.C.I.A.A.), competente territorialmente per attività coerenti con l’oggetto della procedura negoziata. Per i soggetti non tenuti all’obbligo di iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura il concorrente dichiara l’insussistenza del suddetto obbligo di iscrizione e contestualmente si impegna a produrre, su richiesta della stazione appaltante, copia dell’atto costitutivo e dello Statuto dell’ente di appartenenza ovvero di documentazione equipollente a comprova, aventi contenuto coerente con l’oggetto della gara.

c) Requisiti di capacità economico/finanziaria e tecnico/organizzativa

1. Per la categoria prevalente OG 1: possesso dell’attestazione SOA, classifica IV

2. Per la categoria scorporabile OG 30: possesso dell’attestazione SOA, classifica II

3. Per la categoria scorporabile OG 28: possesso dell’attestazione SOA, classifica I

6. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

La manifestazione di interesse dovrà essere presentata entro le ore 24.00 del giorno 06/05/2021. Le manifestazioni di interesse pervenute oltre detto termine non verranno prese in considerazione. La manifestazione di interesse dovrà essere redatta secondo il modello allegato, debitamente compilato in ogni sua parte e sottoscritto con firma digitale. Alla domanda dovrà essere allegata copia di un documento di identità in corso di validità dei dichiaranti.

In caso di costituita/costituenda RTI ciascun partecipante dovrà compilare e sottoscrivere la propria manifestazione di interesse. Tali singole dovranno poi formare un unico documento, sottoscritto congiuntamente.

La manifestazione di interesse, unitamente alla documentazione a corredo, dovrà essere inviata esclusivamente tramite PEC, inviata all'indirizzo officinemak@pec.edslegal.it , indicando nell'oggetto:

“MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PROCEDURA SELETTIVA - RUP ING. GIOVANNI ROSSI”

La stazione appaltante si riserva la facoltà di richiedere agli operatori partecipanti di completare o di fornire chiarimenti in ordine al contenuto di quanto presentato o dichiarato, nel rispetto del principio di parità di trattamento e secondo quanto previsto dall’art. 83, del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50.

La fase del sorteggio, ove ne sia richiesto l’espletamento per il verificarsi delle condizioni sopra esposte, è fissata alle ore 15 del giorno 10/05/2021 in videoconferenza, presso la sede di G.B. & Partners srl in Via Varalli 37 a Codogno (LO).

Il giorno stesso sarà inviata un link per potersi collegare, senza obbligo di partecipazione.

7. CHIARIMENTI

È possibile richiedere chiarimenti sulla presente procedura mediante la proposizione di quesiti scritti da inoltrare direttamente ed esclusivamente mediante l’indirizzo PEC giovanni.rossi5@ingpec.eu entro le ore 24.00 del giorno 29/04/2021. Le risposte alle richieste presentate in tempo utile verranno fornite entro il giorno 03/05/2021, mediante pubblicazione in forma anonima nella sezione del profilo web della stazione appaltante dedicata alla procedura. Non sono ammessi chiarimenti telefonici.

I dati raccolti nell’ambito della procedura della presente manifestazione di interesse e successiva procedura di scelta del contraente, di cui al presente avviso, saranno trattati, anche con strumenti informatici, in conformità alle disposizioni di cui al regolamento U.E. 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, come recepito da D.lgs. 101/2018 “Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali”.

Allegati scaricabili:
- domanda di partecipazione;
- relazione generale;
- capitolato speciale d’appalto – parte amministrativa;
- capitolato speciale d’appalto – opere edili e strutturali;
- capitolato speciale d’appalto – impianti meccanici;
- capitolato speciale d’appalto – impianti elettrici.