Vecchie fabbriche, affari d'oro. Conti record per le Officine Mak